Cerca nel sito:

TERZA - ARTE


Mostra di pittura a Villa Pomini

Ieri le radici di oggi


Locandina Ieri le radici di oggiCastellanza (lg) - Da Venerdì 6 Marzo a Domenica 8 Marzo 2015 Villa Pomini apre le sue porte all’esposizione “Ieri le radici di oggi” organizzata dall'Assessorato alla Cultura della Città di Castellanza in collaborazione con l’Associazione Spazio delle Arti.

La mostra è presentata dalla pittrice Ivana  Belloni, le cui opere sono state apprezzate oltre che nei vari Paesi europei, anche in Australia, negli Stati Uniti e negli Emirati Arabi. Ivana Belloni è ,inoltre, la docente che ha seguito il progetto e l’esecuzione delle opere e che da anni collabora con il Comune di Castellanza tenendo corsi di disegno e pittura.
La mostra prevede l’esposizione di circa sessanta opere create secondo un progetto unico: mostrare come il passato è radicato nel nostro oggi quotidiano. Il significato di ciascuna opera è presentato nella didascalia che accompagna ogni creazione.

Diversi i temi affrontati dall’installazione di una scena dipinta dell’800 inserita in un visore alla scena di due donne dei tempi passati che lo spettatore vede attraverso una finestra; da una natura morta con vecchi manoscritti che sfociano in un computer a una donna del passato che guarda dalla finestra degli attuali grattacieli. Un’altra opera mostra la natura con foglie, rami e terra che tenta di fuoruscire con forza dalle lacerazioni provocate oggi sul mondo passato, anche se dei lacci tentano di tenerla legata al tempo trascorso. Una parte interessante della mostra è rappresentata da immagini di animali tra i più antichi apparsi sul pianeta, come le meduse, che sono i primi candidati a diventare i nuovi cibi e che sarannopresentati all’Expo 2015 dal CNR.

L’esposizione si inaugura con un vernissage Sabato 7 marzo alle ore 17.00.
Orari di visita:venerdì e sabato dalle 15.00 alle 19.00 – domenica dalle 10.00 alle 12.30 edalle 15.00 alle 19.00.

Ingresso libero.

Per informazioni contattare l'Ufficio Cultura - tel. 0331.526263 - e-mail: cultura@comune.castellanza.va.it

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 02/03/15 - 658 visualizzazioni