Cerca nel sito:

TERZA - MUSICA


Regalo di Natale della banda Santa Cecilia ai castellanzesi

Concerto con il coro “Gospel for joy”
Castellanza, Chiesa di San Bernardo il 17/12/17


Castellanza - Quest’anno, per il tradizionale concerto di Natale, il Corpo musicale Santa Cecilia di Castellanza ha deciso di fare un regalo speciale al proprio pubblico ingaggiando un’altra eccellenza del panorama musicale cittadino, ovvero il coro Gospel for Joy, che dal 2001 si esibisce in concerti, celebrazioni eucaristiche, matrimoni e feste.

L’appuntamento è per domenica 17 dicembre alle ore 21 in chiesa San Bernardo: suddiviso in tre parti, il programma spazierà da alcuni dei canti gospel a brani di Bach, Bizet, Musorgskji e Ravel.

«Amo particolarmente i concerti in cui alla nostra banda si stringono altre realtà perché in queste occasioni il Corpo musicale fa da catalizzatore e le emozioni si moltiplicano – dichiara il maestro Daniele Balleello, alla guida della banda castellanzese – Il concerto di Natale 2017 sarà molto speciale in questo senso: abbiamo lavorato per la prima volta con Gospel for Joy ed è stata una sfida decisamente stimolante integrare due realtà con linguaggi diversi. Preparare un concerto con un coro gospel non è come farlo con una corale. Ci siamo messi alla prova ed è stata una bella esperienza».

Diretto dal maestro Fabio Gallazzi e affiancato nella preparazione dal vocal coach Ahres Di Benedetto, «il coro Gospel for Joy ha subito accolto con grande entusiasmo la proposta di collaborazione fatta dalla banda – spiega la presidente Claudia Gaetani – Dietro a un concerto come quello che proporremo il 17 dicembre c’è una lunghissima preparazione. Si può dire che ci stiamo lavorando da un anno. Non capita spesso di dover coordinare quasi un centinaio di persone fra musicanti e cantori. Poter disporre dell’apporto della banda arricchisce ulteriormente e valorizza la nostra performance».

Soddisfatto dell’esperienza anche il presidente del Corpo musicale Santa Cecilia, Davide Tarlazzi: «Il nuovo concerto di Natale segna un’importante tappa nella ricerca espressiva del Corpo musicale, che continua a dimostrare la sua vitalità e la sua voglia di crescere musicalmente e di sperimentare. I bandisti si sono impegnati molto, ora attendiamo i riscontri del nostro pubblico».

Il concerto sarà come sempre a ingresso libero, grazie agli sforzi della banda che si è fatta carico dei costi della serata per offrirla alla cittadinanza.

Per ulteriori informazioni:

dott. Davide Tarlazzi

347/9282641

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 06/12/17 - 119 visualizzazioni