Cerca nel sito:

NOTIZIE - DALLA CITTÀ


Riapre la Corte del Ciliegio

"Ricominciamo dalle famiglie" è il titolo del progetto che dal 9 maggio guiderà la riqualificazione della struttura di viale Lombardia. Sabato 15 giugno l'inaugurazione ufficiale

Castellanza (gam) - Al termine di una più che soddisfacente stagione - quella estiva dello scorso anno - e dopo alcuni lavori di ristrutturazione nel salone interno nel corso del passato inverno, si riannodano i fili del progetto socio aggregativo di rivitalizzazione e riqualificazione della Corte del Ciliegio, che riaprirà i battenti venerdì 10 maggio e la cui nuova gestione verrà inaugurata ufficialmente sabato 8 giugno maggio.

E' di questi giorni infatti la firma della convenzione con cui il Comune di Castellanza ha affidato per 8 anni la Corte del Ciliegio alla cooperativa La Banda sulla base di un progetto di gestione che, facendo tesoro dell'eperienza dello scorso anno, prosegue sulla rotta dell'attenzione alla famiglia e ai bambini, che proprio durante l'estate si sono riappropriate della struttura di viale Lombardia.

L'impronta del resto è chiaramente visibile nel titolo del progetto che campeggia anche nel depliant in distribuzione: "La Corte del Ciliegio. Ricominciamo dalla famiglia", i cui partners progettuali sono Germogli Onlus, associazione di solidalietà famigliare, e Coldiretti Varese. Oltre naturalmente all'assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Castellanza.

Gli elementi caratterizzanti

Famiglie e bambini, ristorazione all'interno e animazione all'esterno: sono i solchi,  corrispondenti agli spazi della Corte, entro cui si muoverà l'azione della cooperativa La Banda.

All'interno riprenderà infatti l'attività di ristorazione a cui la partnership di Coldiretti darà un valore aggiunto: i prodotti del ristorante saranno infatti a km zero, provenienti cioè dai produttori del territorio aderenti ai disciplinari di produzione e vendita di Campagna Amica, l'iniziativa di Coldiretti che garantisce qualità certificata a prezzi sostenibili. Il ristorante della Corte esibirà così il marchio "Campagna nel Piatto", il bollino di qualità della rete nazionale di ristoranti che preparano piatti unicamente con i prodotti di Campagna Amica.

Nel locale ci sarà uno spazio di ristorazione e gioco appositamente pensato per i bambini con menu differenziato per assecondare i gusti e i tempi dei più piccoli.

La struttura si presterà anche a feste di compleanno (particolarmente richieste durante la passata edizione) con una proposta che spazierà  dal semplice affitto della Corte alla festa in costume fino al pigiama party; i laboratori creativi ed espressivi a tema completeranno l'offerta di attività ricreative. Grazie all'interento del Comune infine per i bambini ci saranno anche giochi e tornei sportivi.

Di particolare rilievo il progetto di riqualificazione dei giochi esterni esistenti con l'installazione di strutture adatte anche a bambini diversamente abili, tema di cui già si era parlato lo scorso settembre. Sul territorio esistono pochi precendenti di parchi attenti a questa tematiche e l'auspicio è che la Corte si trasformi in uno spazio accogliente per tutti, senza distinzioni.

L'interazione con le associazioni castellanzesi sarà un altro elemento di forza della nuova gestione. La Corte del Ciliegio tornerà ad essere il luogo deputato a feste e iniziative di aggregazione in particolare durate il periodo estivo come la Festa del Rione In Giò, la Festa dell'Inguria, i mercatini ecc.

La corte impiegherà tre operatori per bar e cucina oltre a 2-3 inserimenti lavorativi di soggetti in stuazioni di svantaggio; ad essi si aggiungeranno gli animatori per le attività all'aperto. L'orario di apertura, uno dei talloni d'Achille delle esperienze di gestione degli anni passati, rispecchierà la scelta del target familiare di utenza: dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19, il sabato e la domenica dalle 8.30 alle 20.30. Uniche eccezioni alla regola le cene serali (solo su prenotazione) e le iniziative di interesse generale ed aggregativo che, fatto salvo il consenso del Comune, verranno via via ospitate (come ad esempio Agosto insieme, le serate di ballo dedicate ai più anziani).

Sabato 8 giugno la Corte del Ciliegio organizza una festa di apertura con un programma, preparato da LABANDA Cooperativa Sociale, Assessorato alle Politiche Sociali e Assessorato all'Ambiente del Comune di Castellanza, che prevede alle ore 16.00 il ritrovo presso l'ingresso di via Azimonti del Parco Altomilanese per una Bibiclettata per famiglie che, percorrendo il nuovo tratto di pista ciclopedonale, porterà i partecipanti alla Corte del Ciliegio dove alle 17.30 è previsto un aperitivo per grandi e piccoli durante il quale ci sarà la presentazione del nuovo progetto "La Corte del Ciliegio. Ricominciamo dalla Famiglia". Il percorso della biciclettata, della lunghezza di circa 3 km, è adatto a tutti e non è particolarmente impegnativo. E' previsto un servizio di navetta gratuito con prenotazione al numero 0331.680318 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 - e-mail: info@labandacoop.it). Per coloro che vogliono passare un pomeriggio piacevole alla Corte del Ciliegio sono previsti giochi e laboratori per bambini.

La Corte del Ciliegio è aperta dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 19,00; il sabato e la domenica dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 20,30.

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 08/05/13 - 2942 visualizzazioni