Cerca nel sito:

NOTIZIE - DAL TERRITORIO


In Mater Domini

AAA Volontari cercarsi per il programma Platys

Ancora per qualche settimana è possibile dare la propria disponibilità per entrare a far parte della squadra di volontari

Castellanza (redazione) - Fino a fine novembre è possibile aderire alla campagna di informazione e sostegno per pazienti e parenti Platys, messa in campo dalla clinica Mater Domini di Castellanza

Per informazioni, é possibile chiamare il numero 0331 476339 da lunedì a venerdì dalle 15.00 alle 17.00 oppure scrivere all’indirizzo e.mail platys@materdomini.it.

 

Di seguito il comunicato stampa.

Fino al 24 novembre sarà possibile aderire alla nuova campagna di reclutamento di collaboratori per il progetto Platys, l’iniziativa di Mater Domini che vuole offrire, attraverso l’inserimento di volontari appositamente selezionati, nuovi servizi nel segno dell’accoglienza del paziente in Clinica.

Accanto alle figure sanitarie, da qualche anno in Humanitas Mater Domini collaborano anche i volontari,  persone che offrono parte del loro tempo per un servizio gratuito accanto ai malati e ai loro familiari. Oggi, una buona squadra di volontari Platys si muove in Ospedale, ma si necessita sempre di nuovi volti perché i servizi crescono e con loro le esigenze di dare risposte sempre più soddisfacenti agli utenti e ai pazienti.

 

“Diventa anche tu un volontario” è dunque l’appello della campagna di Humanitas Mater Domini che terminerà il 24 novembre.

Oltre alle doti umane di sensibilità e disponibilità nei confronti dei pazienti, per essere volontari Platys è necessario avere compiuto 18 anni, avere la disponibilità di almeno 4 ore settimanali, aver sostenuto un colloquio attitudinale e frequentare un corso di formazione che insegni al volontario a riconoscere ed affrontare le diverse situazioni problematiche che possono presentarsi nel rapporto con il malato e la sua famiglia.

 

Il corso di formazione partirà all'inizio di dicembre.

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 12/11/14 - 642 visualizzazioni