Cerca nel sito:

NOTIZIE - DAL TERRITORIO


Il futuro delle RSA nel welfare lombardo


Castellanza (lg) - Giovedì 6 dicembre dalle ore 9.00 convegno all'Università Carlo Cattaneo - LIUC il 6° Convegno Annuale dell’Osservatorio Settoriale sulle RSA, dal titolo “Il Ruolo delle RSA nel Welfare Lombardo: Complessità Attuali Vs. Prospettive Future”. Il convegno sarà l'occasione per fare il punto sulla complessità del sistema socio-sanitario in Lombardia e per riflettere sulle possibili linee evolutive dell'offerta di servizi in questa area. Ad aprire la giornata una tavola rotonda con il direttore dell'Osservatorio Settoriasulle RSA, Antonio Sebastiano, e i presidenti regionali delle quattro maggiori associazioni di categoria nel settore del sociale (UNEBA, ARLEA, ANASTE e AGeSPI). A seguire saranno i direttori sociali delle ASL di Varese,Milano, Milano 1 e Monza-Brianza ad illustrare le sperimentazioni e le innovazioni in ambito socio-sanitario attive sui rispettivi territori.

Interverrà al convegno Roberto Albonetti (DG Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà Sociale di Regione Lombardia) che presenterà le regole di sistema 2013. A chiudere la giornata sarà l'intervento di Carolina Elena Pellegrini, Assessore alla Famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà Sociale di Regione Lombardia.

Il convegno è frutto del forte interesse del CREMS (Centro di Ricerca in Management in Sanità e nel Sociale) dell'Università Carlo Cattaneo - LIUC per il mondo delle RSA che ha favorito l'istituzione nel gennaio 2006 di un osservatorio settoriale sulle RSA (Residenze Sanitarie Assistenziali) sul territorio delle province di Varese, Milano e Monza-Brianza. L'osservatorio è nato grazie alla collaborazione delle Province di Milano e Varese e delle ASL della Provincia di Varese e di Milano 1. Nel tempo l'osservatorio ha aperto le sue porte alla collaborazione con la Provincia di Monza-Brianza e con la ASL di Milano, più recentemente hanno aderito all'iniziativa la ASL di Pavia e la Provincia di Como. Oggi l'inziativa nata nel 2006 vede la partecipazione di 106 RSA con un bacino di oltre 17.500 posti letto.

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 05/12/12 - 325 visualizzazioni