Cerca nel sito:

RUBRICHE - POESIA E DINTORNI


"Gelida Notte" di Rosa Anna Rigo Bo


Castellanza (redazione) - Pubblichiamo una poesia di Rosa Anna Rigo Bo "Gelida Notte"

GELIDA NOTTE

Ombre che guardano sottecchi

nella penombra dei lampioni

notte gelata, lucida come un vetro,

il silenzio penetra nella notte

sul pentagramma dell'infinito,

notte infame che imbavaglia

con questa mattana di vento

e quel cielo subdolo che annuncia la neve,

sussurri, messaggi, una nicchia

di ovvio e di mistero,

fra ragione e magia,

presenze inquiete, sottili cristalli

di pensieri lontani dove la notte traluce

e l'alito bianco del vento soffia,

ti sfiora e va spegnendo

passo dopo passo nel gelo,

in un turbine

di bianche farfalle di neve.

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 27/12/12 - 1616 visualizzazioni