Cerca nel sito:

INFO - TRASPORTI


Dopo la visita a Castellanza del sottosegretario di Stato

Castellanza e Busto Arsizio hanno incontrato i vertici di R.F.I. Rete Ferroviaria Italiana per il completamento del sottopasso di via Morelli


Lo aveva promesso e così è stato. Il Sottosegretario di Stato a Infrastrutture e Trasporti, On. Umberto Del Basso De Caro, nel corso della visita alla stazione Trenord di Castellanza lo scorso 24 luglio per verificare la situazione del sottopasso di via Morelli aveva promesso al Sindaco di Castellanza di fissare un incontro a Roma con R.F.I. Rete Ferroviaria Italiana.

On. MARIA CHIARA GADDA On UMBERTO DEL BASSO DE CARO - Sottosegretario di Stato a Infrastrutture e Trasporti MIRELLA CERINI – Sindaco Città di Castellanza ALBERTO RIVA - Assessore alle Opere Pubbliche del Comune di Busto ArsizioE ieri, Martedì 1° Agosto, Il Sindaco di Castellanza, arch. Mirella Cerini, l’Assessore alle Opere Pubbliche del Comune di Busto Arsizio, Alberto Riva, accompagnati dal Sottosegretario di Stato a Infrastrutture e Trasporti, On. Umberto Del Basso De Caro, e dall’On. Maria Chiara Gadda, hanno incontrato l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di R.F.I. Rete Ferroviaria Italiana, dott. Maurizio Gentile.

Gli Amministratori comunali di Castellanza e Busto Arsizio hanno illustrato la problematica al dott. Gentile che ha dimostrato grande disponibilità ad accogliere le richieste del territorio.

R.F.I. per voce del suo Amministratore Delegato e Direttore Generale si è detta disponibile a rivedere la progettualità del raccordo a Y in modo da salvaguardare il sottopasso di via Morelli così come richiesto da Castellanza e Busto Arsizio.

Il sottopasso di via Morelli è un’opera realizzata con la nuova stazione Trenord di Castellanza e che dovrebbe servire a garantire un collegamento funzionale e sicuro tra le città di Castellanza e Busto Arsizio. L’opera, se aperta, migliorerebbe infatti la viabilità nel tratto di via Morelli che collega Busto Arsizio con la stazione di Castellanza e che oggi è costretta a convivere con la strettoia del vecchio ponticello che crea problemi per le dimensioni non consentendo il transito contemporaneo di due veicoli nei due sensi.

Insomma un problema di collegamento tra le due città, ma anche un problema di degrado della zona e di sicurezza che le Amministrazioni di Castellanza e Busto Arsizio hanno esposto a Roma ai vertici di R.F.I.

L’incontro è terminato con la promessa del dott. Maurizio Gentile di riconvocare a Roma i due Comuni non appena terminata la fase di approfondimento e revisione progettuale da parte dei tecnici di R.F.I.

Soddisfatti gli Amministratori di Castellanza e Busto Arsizio, Mirella Cerini e Alberto Riva, che all’uscita dalla sede di R.F.I. hanno così commentato: “E’ stato un incontro cordiale e proficuo nel corso del quale abbiamo potuto esporre all’Amministratore Delegato di R.F.I. la problematica e l’importanza del sottopasso di via Morelli realizzato con la nuova stazione di Castellanza che collega Busto a Castellanza ma che non è stato mai aperto alle auto. Abbiamo trovato una grande disponibilità da parte del dott. Gentile che ringraziamo, così come vogliamo ringraziare il Sottosegretario di Stato On. Umberto Del Basso De Caro e l’On. Maria Chiara Gadda il cui supporto e la cui vicinanza sono fondamentali per la soluzione di questo annoso problema”.

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 02/08/17 - 251 visualizzazioni