Cerca nel sito:

RUBRICHE - DALLE ASSOCIAZIONI


Musical degli Auguri di Natale del Club Alpino Italiano e dell’Associazione Culturale il Prisma

Pinocchio: un bambino speciale

Interpretato dai ragazzi, dai volontari e dagli amici della Cooperativa “Il Granello” ONLUS

Riceviamo e pubblichiamo una comunicazione del CAI - Sezione di Castellanza sullo spettacolo del 30/11/2013.

Il Club Alpino Italiano e l’Associazione Culturale Prisma di Castellanza, ancora una volta insieme, propongono ai propri Soci e a tutti i cittadini la serata degli auguri di Natale.

Quest’anno lo spettacolo è affidato e garantito della Cooperativa il Granello di Cislago che si occupa e si prende cura di ragazzi disabili. Si tratta di un musical emotivamente coinvolgente, sia per il ritmo delle musiche  che dalla interpretazione delle tante comparse che riempiranno il palcoscenico del Teatro di Via Dante di Castellanza.

L’iniziativa è stata presentata alla stampa sabato mattina 22 novembre con un conferenza organizzata presso la Sede del C.A.I. Castellanza. Erano presenti i giornalisti della Prealpina e della settimana di Saronno mentre altre giornalisti appartenenti ad altre testate hanno richiesto altre interviste telefoniche.

In rappresentanza del C.A.I. erano presenti il Presidente Adelio Girola, il Vice Presidente Filippi Adriano, il responsabile organizzazione eventi Alfredo Cerini e alcuni membri del Consiglio Direttivo, in rappresentanza dell’Associazione Culturale “Il Prisma” era presente il Presidente Alessandro Mazzucchelli e per la Cooperativa il Granello era presente il Presidente e il coordinatore della Cooperativa Luca Landolfi.

Questa serata sarà l’occasione per le Associazioni CAI  e Prisma per porgere gli auguri di buone feste in un’ottica di solidarietà condivisa e in linea con il nostro impegno di occuparci del sociale, e non riguarda solo salire in vetta alle montagne o proporre conferenze.

L’ingresso allo spettacolo è gratuito e aperto a tutti i cittadini. Il CAI e Il Prisma da parte loro hanno stanziato un versamento in denaro alla Cooperativa che non ha chiesto alcun emolumento ma solo la possibilità di rendere visibile questa importante e utile realtà presente sul nostro territorio.

Castellanza 25 novembre 2013

CAI Castellanza.

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 28/11/13 - 1072 visualizzazioni