Cerca nel sito:

FOCUS


Seconda edizione del ciclo di conferenze "Educare a crescere"

Dove va la famiglia: passioni e ragioni del vivere insieme


Castellanza (lg) - Mercoledì 30 ottobre alle ore 20.45 nell'Aula Bussolati dell'Università LIUC - Carlo Cattaneo di Castellanza prende il via la seconda edizione del ciclo di conferenze "Educare a crescere" dedicato a supportare genitori e famiglie nel delicato rapporto con i figli.

Considerato il notevole successo ottenuto dalle quattro conferenze in calendario lo scorso anno, l'Assessore alla Cultura e alla Pubblica Istruzione, Fabrizio Giachi, promotore dell'iniziativa, ripropone il ciclo di conferenze prevedendo di nuovo quattro incontri. Ad aprire le serate sarà la psicologa Silvia Vegetti Finzi, psicoterapeuta specializzata in problemi della famiglia e del bambino, docente di psicologia dinamica all'Università di Pavia e collaboratrice di quotidiani e riviste specializzate.

"... il ciclo di incontri e conferenze "Educare a crescere" - ci suggerisce Fabrizio Giachi - "...quest'anno giunge alla seconda edizione. Un appuntamento che ha avuto enorme successo e suscitato interesse crescente da parte delle famiglie". Proprio il successo dell'edizione passata ha indotto l'Assessorato alla Cultura e alla Pubblica Istruzione a pensare per i quattro incontri in programma ad una sala conferenze spaziosa, come quella messa a disposizione dalla LIUC, in grado di ospitare il pubblico e di essere la degna cornice per i relatori, di fama nazionale, che interverrano.

"Educare a crescere" è un'iniziativa voluta per dare alle famiglie e alle coppie un sostegno adeguato per affrontare l'educazione e la crescita dei figli.- prosegue Fabrizio Giachi -  "Un'esigenza questa, nata dalla consapevolezza di come spesso, in tale difficile percorso, siamo lasciati soli e senza alcun tipo di supporto o riferimento. Novità di quest' anno sarà l'approfondimento del tema del rapporto di coppia per la tenuta della famiglia. Proveremo a ricercare insieme le ragioni di quel "mistero" che porta due persone a scegliersi e a costruire insieme il futuro." Un percorso, quello pensato dall'Assessorato alla Cultura e Pubblica istruzione della Città di Castellanza, che punta sull'approfondimento della conoscenza di sé stessi e dei meccaniscmi che stanno alla base dello "stare insieme".

Il primo incontro Mercoledì 30 Ottobre 2013 avrà un'ospite davvero d'eccezione: Silvia Vegetti Finzi, che affronterà il tema "Dove va la famiglia: passioni e ragioni del vivere insieme". Gli altri appuntamenti sono previsti per Giovedì 21 novembre 2013 con Anna Olivero Ferraris, professore ordinario di Psicologia dello sviluppo all'Università La Sapienza di Roma che si occuperà di "Adolescenza: strategie di sopravvivenza", il 27 febbraio 2014 con Alberto Pellai, già intervenuto lo scorso anno, che si occuperà di un tema di grande attualità, "Col cavolo la cicogna! Come mamma e papà devono parlare di amore e sessualità ai loro figli", e, a chiudere gli incontri, il 10 aprile 2014, interverrà Osvaldo Poli che affronterà il tema delle differenze nello stile educativo con la conferenza dal tema "Come ama un padre. La differenza nello stile educativo femminile e maschile".

"Dove va la famiglia: passioni e ragioni del vivere insieme", che inaugura il ciclo di conferenze prende spunto dal libro "Il romanzo della famiglia", scritto dalla psicologa Silvia Vegetti Finzi nel 1997, e nasce dal desiderio di conoscere quali forze interiori precedono l'incontro tra due persone: perché si scelgono e decidono di condividere il futuro formando una coppia di sposi o conviventi. Una serata che rappresenta anche l'occasione per interrogarsi sulle dinamiche di relazione tra gli adulti della coppia e tra adulto-bambino, genitori e bambini e per esaminare come sono cambiate nel tempo e quali sono oggi le coppie e le tipologie di famiglia: una lunga riflessione, a partire dai motivi per chi si è scelta la persona cion cui si è costruito un rapporto, per capire se quelle motivazioni sono ancora alla base dell'unione oppure l'hanno trasformata fino a distruggerla.
Un'occasione per riflettere sui sentimenti e i conflitti suscitati dal vivere insieme in famiglia, luogo degli affetti che tutti conosciamo sia perché creata direttamente sia per il ricordo che ciascuno ha della propria famiglia d'origine.
Sarà presente un punto informazioni a cura della libreria Nuova Terra di Legnano.

Per informazioni su Silvia Vegetti Finzi consultare i seguenti siti: www.silviavegettifinzi.net o http://it.wikipedia.org/wiki/Silvia_Vegetti_Finzi

Per informazione: Ufficio Cultura - Città di Castellanza - tel. 0331526263 - e-mail: cultura@comune.castellanza.va.it

 

 

 

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 29/10/13 - 1622 visualizzazioni