Cerca nel sito:

RUBRICHE - SPORT


Nuovi orizzonti per la compagine neroverde

Castellanzese: un passo tacchettato nel futuro


CASTELLANZA -  La stagione appena lasciata alle spalle è stata memorabile. Adesso che è sbarcata sul pianeta dell’Eccellenza, impresa che mai le era riuscita nei suoi 96 anni di onorata storia, la Castellanzese è pronta a farsi valere. Senza spiccare voli pindarici ma con la ferma intenzione di mettere radici solide in categoria. Il presidente Alberto Affetti sa bene che il mondo del calcio può riservare sorrisi ma fa anche in fretta a togliere qualora si  voglia fare il passo più lungo della gamba. Ergo, ecco servita di fresco la sua filosofia: “per la prossima stagione- spiega – puntiamo alla metà della classifica, poi naturalmente se riusciremo a ottenere qualcosa di più sarà tutto di guadagnato”. A disposizione del confermatissimo tecnico Emiliano Palazzi vi sarà un organico di alto profilo rinforzato dall’arrivo di sette innesti di peso:  si comincia dall’estremo difensore William Heinzl che è stato prelevato dal Busto 81 ma ha trascorsi anche in quarta serie nelle file della Bustese. La difesa si avvarrà dell’apporto di Simone Lombardi, anch’egli ex Busto 81, Ivan Zingaro, prelevato dal Mariano Comense e quindi anch’egli con buona esperienza della categoria e Federico Battista, laterale giunto dalla Triestina di Milano. A centrocampo un altro nome di belle speranze come quello dell’ex Saronno Riccardo Greco. Sempre a metà campo stazionerà Marco Ghidoli, non un nome qualsiasi ma una presenza i cui echi si sono avvertiti anche in serie C ex Lega Pro dove ha indossato la casacca della Pro Patria. Nel reparto offensivo vi sarà invece l’ex Bustese Simone Rondanini. Insomma, individualità che consentiranno alla compagine del duo Palazzi- Affetti di poter aspirare a un campionato alla larga dai patemi. Un campionato che Affetti vede come “difficile e insidioso, con la presenza di alcune squadre come Busto 81, Verbano e Legnano sicuramente temibili”.  Certamente scoppiettanti si preannunciano i derby che vedranno Legnano, Castellanzese e Busto 81 le une contro le altre. Un elemento di campanile che costituisce un valore aggiunto di un campionato di Eccellenza che si preannuncia molto combattuto. Sei, con la Castellanzese, le varesine ai nastri di partenza ovvero, oltre al già citato Busto 81, Verbano, Sestese, Saronno e Union Villa Cassano.         

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 08/08/17 - 248 visualizzazioni