Cerca nel sito:

NOTIZIE


Campagna antinfluenzale 2017/2018

Senza influenza, si può!


Castellanza - L’ATS INSUBRIA informa che da Lunedì 6 Novembre inizia la campagna antinfluenzale.

Per i residenti a Castellanza sarà possibile vaccinarsi presso la sede del Distretto in viale Stelvio 3 a Busto Arsizio con il seguente ordine:

  • LUNEDI’ 6 NOVEMBRE DALLE 8,30 ALLE 12,00: COGNOME CHE INIZIA CON LE LETTERE A – B
  • MARTEDI’ 7 NOVEMBRE DALLE 8,30 ALLE 12,00: COGNOME CHE INIZIA CON LE LETTERE B – C
  • MERCOLEDI’ 8 NOVEMBRE DALLE 8,30 ALLE 12,00: COGNOME CHE INIZIA CON LE LETTERE C – D
  • GIOVEDI’ 9 NOVEMBRE DALLE 8,30 ALLE 12,00: COGNOME CHE INIZIA CON LE LETTERE E – F
  • VENERDI’ 10 NOVEMBRE DALLE 8,30 ALLE 12,00: COGNOME CHE INIZIA CON LE LETTERE F – G
  • LUNEDI’ 13 NOVEMBRE DALLE 8,30 ALLE 12,00: COGNOME CHE INIZIA CON LE LETTERE G – H – I – J – K
  • MARTEDI’ 14 NOVEMBRE DALLE 8,30 ALLE 12,00: COGNOME CHE INIZIA CON LE LETTERE L – M – N – O
  • MERCOLEDI’ 15 NOVEMBRE DALLE 8,30 ALLE 12,00: COGNOME CHE INIZIA CON LE LETTERE P – Q - R
  • GIOVEDI’ 16 NOVEMBRE DALLE 8,30 ALLE 12,00: COGNOME CHE INIZIA CON LE LETTERE S – T- U
  • VENERDI’ 17 NOVEMBRE DALLE 8,30 ALLE 12,00: COGNOME CHE INIZIA CON LE LETTERE V – W – X – Y – Z
  • LUNEDI’ 20 – MARTEDI’ 21 – MERCOLEDI’ 22 – GIOVEDI’ 23 – VENERDI’ 24 NOVEMBRE DALLE 8,30 ALLE 10,00: ACCESSO LIBERO

La vaccinazione è raccomandata e offerta gratuitamente a:

  • alle persone dai 65 anni in su, anche in buona salute;
  • alle persone di qualunque età affette da patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza, come ad esempio diabete, cardiopatie, bronco-pneumopatie croniche;
  • alle persone che convivono o hanno frequenti contatti con malati;
  • alle donne in gravidanza che all’inizio della stagione influenzale si trovino oltre il primo trimestre di gestazione;
  • alle persone che devono sottoporsi a interventi chirurgici;
  • ai medici e al personale sanitario di assistenza;
  • alle forze di polizia e ai vigili del fuoco;
  • ai professionisti che per lavoro sono a contatto con animali che potrebbero trasmettere virus influenzali non umani – ad esempio veterinari, allevatori, macellatori;
  • a persone di qualunque età ricoverate in strutture sanitarie e socio-sanitarie per lungodegenti

Per informazioni: www.ats-insubria.it

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 02/11/17 - 108 visualizzazioni